Costruzione costiera in Summit

Canale di Panama

6.9/10

Il Canale di Panamá è un canale artificiale che attraversa l'istmo di Panamá.

Coordinate: 9°04′48″N 79°40′48″W / 9.08, -79.68

Il Canale di Panamá è un canale artificiale che attraversa l'istmo di Panamá.

Il canale, lungo 81,1 km (compresi i prolungamenti in mare), unisce l'Oceano Atlantico a quello Pacifico.

Ha una profondità massima pari a 12 m, la larghezza varia tra i 240 e i 300 m nel lago Gatún, mentre è di 90-150 m nel tratto del taglio della Culebra. Esso è costituito da un sistema di chiuse, con 6 conche, che permette alle navi di superare un dislivello totale di 27 m, evitando alle navi dirette da porti del Pacifico a quelli dell'Atlantico e viceversa la circumnavigazione dell'America meridionale. Il tempo di percorrenza è di circa 4/5 ore.

L'imboccatura in corrispondenza del Mare dei Caraibi si trova adiacente al porto di Cristobàl nella baia di Limon. Le navi provenienti dall'Atlantico e dirette nel Pacifico, dopo aver percorso l'impianto di risalita, composto dalle tre Gatún Locks, attraversano il Lago Gatún, la zona di Gamboa, lo Stretto di Culebra, giungendo poi alla chiusa di Pedro Miguel, passano poi, dopo un primo salto di livello di circa 9 metri, nel Lago di Miraflores, il quale dà accesso alle due chiuse di Miraflores raggiungendo all'uscita di queste il livello del mare presso il porto di Balboa. Segue la navigazione passando il Ponte delle Americhe fino a giungere poi nel Golfo di Panamá.

Il canale è attraversato da migliaia di navi all'anno per un tonnellaggio di decine di milioni di tonnellate in entrambi i sensi. Il pedaggio dovuto per la navigazione è la principale fonte dell'economia dello stato di Panamá.

Le navi che attraversano il canale non possono superare i 292,68 metri di lunghezza ed i 32,31 metri di larghezza a causa delle massime dimensioni delle "conche" le quali, nel senso della lunghezza, sono limitate dalle porte di comunicazione tra le conche stesse.

Geografia

A partire dal versante atlantico, entrando all'interno della Limon Bay, il canale vero e proprio viene imboccato dopo un tratto di circa 7 km. Gli 11 km che seguono si snodano in direzione sud sud-ovest fino a raggiungere le chiuse di Gatún, che innalzano le unità transitanti di 27 m sopra il livello del mare, fino al lago artificiale di Gatún, formato dalla costruzione di una diga sul fiume Chagres.

Dopo aver attraversato il lago, il canale prosegue verso sud sud-est sino all'imboccatura del taglio di Gaillard (o anche taglio della Culebra), un tratto di canale di circa 13 km ricavato dal taglio di una roccia durissima, al termine del quale si trova la chiusa di Pedro Miguel. Questa, permettendo un abbassamento di circa 9 metri, conduce al lago Miraflores. Per poter raggiungere il livello del mare è necessario passare attraverso le due rimanenti chiuse di Miraflores.

Stranamente, l'imbocco dall'Atlantico si trova più ad ovest dell'imbocco dall'Oceano Pacifico; ciò contrasta con l'opinione comune, che vuole l'Oceano Atlantico posto ad oriente del Pacifico. In pratica, una nave che parte dal Mar dei Caraibi (Atlantico) e debba raggiungere le acque del Pacifico, torna indietro verso est e, una volta raggiunto l'imbocco, ritorna a navigare verso ovest.

Storia

Il progetto originario del canale risale al XIX secolo; nel 1879 fu caldeggiato dal Congresso Internazionale di Parigi ed ebbe tra i suoi promotori Ferdinand de Lesseps, già costruttore del Canale di Suez.

Nel 1881 Lesseps fondò una società per raccogliere fondi e iniziò i lavori secondo un progetto molto complesso che non prevedeva l'impiego di chiuse; il suo tentativo fallì per gli ostacoli di natura tecnica e finanziaria. Nel 1885 fu sostituito da Gustave Eiffel e la società fallì nel 1889.

Nel 1901 gli Stati Uniti ottennero dal governo colombiano (all'epoca Panamá faceva parte della Grande Colombia) l'autorizzazione per costruire e gestire il Canale per 100 anni. Nel 1903 però il governo della Colombia, in un sussulto di orgoglio nazionale, decise di non ratificare l'accordo. Gli USA allora non esitarono ad organizzare una sommossa a Panamá e a minacciare l'intervento dell'esercito se fosse avvenuta la reazione del governo legittimo. Panamá così, come già Cuba, divenne una Repubblica indipendente ma sotto la tutela degli Stati Uniti che ottennero l'affitto perpetuo della Zona del Canale e l'autorizzazione ad iniziare i lavori.

I lavori iniziarono nel 1907, intrapresi dal genio militare statunitense, e si conclusero il 3 agosto 1914, seguendo i progetti del colonnello Gothal (gli inventori delle chiuse sono gli architetti ducali Filippo da Modena e Fioravante da Bologna. La prima conca costruita è quella del 1439 in via conca dei navigli a Milano su ordine di Filippo Maria Visconti, su cui il canale si basa). L'inaugurazione ufficiale fu però rinviata al 1920, a causa dell'insorgere della prima guerra mondiale.

La sua condizione giuridica era regolata da tre accordi:

  • il Trattato Hay-Pauncefote (1901)
  • il Trattato Hay-Bunau Varilla (1903)
  • i Trattati Torrijos-Carter (1977)

Il primo di questi (Trattato di Neutralità) prevede che gli Stati Uniti abbiano il diritto permanente di difendere il Canale da ogni minaccia che possa interferire con la sua accessibilità continuata e neutrale alle navi in transito di tutte le nazioni, mentre il secondo ha indicato l'anno 2000 come termine dell'affitto del Canale.

Nell'aprile 2006 si è concluso lo studio durato cinque anni per un ampliamento del canale. L'ampliamento verrà eseguito in quanto il referendum popolare ha dato, con il 75,25% dei 'sì' (anche se solo il 43,3% degli aventi diritto ha votato) l'approvazione del progetto. I lavori, iniziati nel 2007, dovrebbero essere terminati per il 2014.

Regole di navigazione

Il transito delle navi può avvenire solamente accettando le clausole della "domanda di transito" e dopo l'accettazione di essa da parte delle autorità panamensi.

Durante il transito del canale vengono sospesi i diritti relativi alla extraterritorialità delle navi da guerra ed alcune regole di bandiera relative al comando ed alla conduzione delle navi mercantili. Il pilota del canale, che viene destinato alla nave dalle autorità locali, assume direttamente il comando della navigazione, non svolgendo, come normalmente avviene nella maggior parte dei porti del mondo, il ruolo di semplice consulente del comandante. Il comandante, in forza delle leggi e dei regolamenti disciplinanti la navigazione marittima, rimane responsabile dei servizi e della funzionalità della nave sotto il suo comando, senza però poter interferire nelle operazioni di pilotaggio<ref>Шаблон:En Maritime Regulations for the Operation of the Panama Canal</ref>. I diritti di proprietà e l'organizzazione interna dei servizi della nave rimangono invariati.

Curiosità

Nel corso della quasi centenaria storia della particolarissima via d'acqua quale è del Canale di Panama, la Autoridad del Canal de Panamà ha nominato alcuni "piloti onorari", tra gli ultimi, il Commodore Ronald Warwick comandante della grandissima RMS Queen Mary 2 della rinomatissima compagnia di navigazione inglese CUNARD ed il Comandante Superiore CSLC Raffaele Minotauro, già comandante di grandi navi transoceaniche di linea della storica Italia di Navigazione S.p.A., meglio conosciuta nel mondo dello shipping sotto il nome di Italian Line.

Note

Voci correlate

Altri progetti

  • ' contiene file multimediali su '
  • Mellander, Gustavo A. (1971) The United States in Panamanian Politics:The Intriguing Formative Years. Danville, Ill.: Interstate Publishers, OCLC 138568
  • Mellander, Gustavo A.; Nelly Maldonado Mellander (1999). Charles Edward Magoon: The Panama Years. Río Piedras, Puerto Rico: Editorial Plaza Mayor. ISBN 1-56328-155-4. OCLC 42970390.
  • Collegamenti esterni

    <span id="interwiki-fr-fa" /> <span id="interwiki-he-fa" /> <span id="interwiki-no-fa" /> <span id="interwiki-sv-fa" /> <span id="interwiki-th-fa" />

    Posta un commento
    Consigli e suggerimenti
    Organizzato da:
    mstrrr
    9 september 2013
    Want to avoid the crowds or see the ships from ground level? For a spectacular view Just follow the road down the canal, left from the central building with the museum. You will be the only one there.
    Lia Resende
    10 september 2016
    The chanel is amazing and the guided tour is more than worth it! The museum and the movie section are very interesting and the food + view from the restaurant Atlantic & Pacific are a must!
    Mariana Guedes
    11 july 2016
    I must say it was way better than I expected! Come early (9-10am) to see the ships coming through. 4th floor deck is usually full, so be patient. Watch the video! $15 visitors and $3 residents.
    Jenny
    7 aprile 2019
    Wow, so magnificent of a structure. Amazing museum that walked through the history, the politics and socioeconomics of the canal. Could be better if it showed some negative sides of it. Great work!
    Federico Lemke
    14 june 2015
    Great place to spend a few hours, might as well try the roof restaurant , order a couple of drinks and watch the ships go thru the locks
    Adam K.
    24 november 2016
    An engineering marvel. Make sure to go between 2 and 3 pm or before 10am to see some ships. Don't stay too late or you'll hit the insane rush our traffic in the evening.
    Carica altri commenti
    foursquare.com
    Posizione
    Carta
    Indirizzo

    0.2km from Unnamed Road, Panamá

    Ottenere indicazioni stradali
    Orari di apertura
    Fri-Sun 9:00 AM–5:00 PM
    Mon-Wed 9:00 AM–5:00 PM
    Riferimenti

    Panama Canal on Foursquare

    Canale di Panama on Facebook

    Hotel nelle vicinanze

    Vedi tutti gli hotel Vedi tutti
    Radisson Summit Hotel and Golf Panama

    partenza $91

    Gamboa Rainforest Resort

    partenza $121

    Holiday Inn Panama Canal

    partenza $95

    Albrook Inn

    partenza $55

    Country Inn & Suites Panama City

    partenza $61

    Holiday Inn Panama Canal

    partenza $104

    Luoghi consigliati in zona

    Vedi tutti Vedi tutti
    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Centennial Bridge, Panama

    Panama's Centennial Bridge (Spanish: Puente Centenario) is a major

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Palacio de las Garzas

    Palacio de las Garzas (Herons' Palace) is the governmental residence

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Panama Canal Museum

    The Panama Canal Museum (español. Museo del Canal Interoceánico de P

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Fort Kobbe

    Fort Kobbe was an Army Fort created in 1941 that was attached to

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Trump Ocean Club

    Il Trump Ocean Club è un grattacielo situato a Panamá, capitale d

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Aeroporto Internazionale di Tocumen

    L'Aeroporto Internazionale di Tocumen è un aeroporto situato a 24 km

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Coronado Beach

    Coronado Beach is a tourist attraction, one of the Spiagge in

    Simili attrazioni turistiche

    Vedi tutti Vedi tutti
    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Canal Grande

    Il Canal Grande (per i veneziani anche Canalazzo) è il principale

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Villa Ephrussi de Rothschild

    La Villa Ephrussi de Rothschild, anche chiamata villa Île-de-France,

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Arsenale di Venezia

    L'Arsenale di Venezia costituisce una parte molto estesa della città

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Capo di Buona Speranza

    Il Capo di Buona Speranza (in inglese: Cape of Good Hope) è

    Aggiungi alla lista dei desideri
    Sono stato qui
    Visitato
    Weymouth Beach

    Weymouth Beach is a gently curving arc of sand in Weymouth Bay, beside

    Vedi tutti i posti simili