Castelli in Belgrado

Kalemegdan

9.0/10

Il Kalemegdan (in serbo Калемегдан) è il più grande parco della città di Belgrado, situato nella municipalità di Stari Grad, nel centro della capitale serba.

Posizione

Il Kalemegdan si trova alla sommità di una collina di 125,5 metri di altezza, che digrada ripida verso la confluenza del fiume Sava nel Danubio, di fronte alla Grande Isola della guerra (in serbo Велико ратно острво, Veliko ratno ostrvo), e in maniera più dolce verso il centro città.

Il nome deriva dal turco, e significa fortezza della battaglia (kale: fortezza, meydan: battaglia), anche se identifica solamente il parco che circonda la fortezza, creato nello spazio pianeggiante dove si svolgevano gli assedi contro la città e le battaglie in campo aperto.

Storia

]] Alla fine del I secolo a.C. i Romani edificarono un castrum alla confluenza del Danubio con la Sava, come accampamento permanente della IV Legione Flavia , nel luogo in cui sorgeva un villaggio abitato da una popolazione di etnia celtica, della tribù degli Scordisci .

Il castrum, denominato Singidunum fu distrutto dagli Avari e dagli Unni e ricostruito nel VI secolo per essere nuovamente danneggiato un secolo più tardi dagli Avari e dagli Slavi .

Non si conosce con esattezza quando gli Slavi ricostruirono la città: probabilmente tra l'VIII e il IX secolo. Si sa, comunque, che per la prima volta il nome di Belgrado fu menzionato in una lettera di Papa Giovanni VIII del 16 aprile 878, e si ipotizza che derivi dal particolare colore bianco della roccia calcarea di cui è composta la fortezza (beli: bianco, grad: città), diversa dalle rocce più scure dei rilievi circostanti .

La fortificazione fu per secoli l'unica area della zona di Belgrado ad essere abitata. L'imperatore Manuele I Comneno, nel XII secolo fece ricostruire le mura romane, e il Despota Stefan Lazarević che dichiarò Belgrado capitale dello stato serbo, nel XIV secolo fece riparare e rafforzare le strutture difensive della città alta e di quella sottostante, ampliò l'edificio della corte e fece costruire un porto fluviale sulla Sava.

Durante il periodo della dominazione ottomana iniziata nel 1521, fino a tutto il XVII secolo non furono fatte grandi opere, mentre nel XVIII secolo, la fortezza fu ricostruita e distrutta per tre volte. Durante l'occupazione austriaca (1717 - 1739) assunse un'importantissima funzione difensiva e fu tra le più possenti fortificazioni europee .

Dopo la vittoria dei serbi nella seconda rivolta contro i turchi e la liberazione di Belgrado, l'importanza della fortezza diminuì. Nel 1869 iniziarono i lavori per la trasformazione dell'area circostante la fortezza in parco: nel 1891 furono create strade percorribili nell'area pianeggiante ai piedi della rocca e furono piantati numerosi alberi.

Negli anni successivi furono eretti diversi nuovi edifici, nel 1905 il parco fu ingrandito, ma subì diversi danni durante la prima e la seconda guerra mondiale.

Edifici e monumenti

Alcuni tra i monumenti storici e gli edifici presenti nel complesso del Kalemegdan:

  • Fortezza di Belgrado (Београдска тврђава, Beogradska tvrđava): quello che rimane oggi sono le possenti mura, i bastioni, i fossati e le fortificazioni. Sono ancora visibili resti risalenti all'età romana, ma la maggior parte delle costruzioni fortificate è di epoca bizantina, ottomana e austriaca. Tra le costruzioni meglio conservate, ci sono le porte di accesso, la torre dell'orologio e alcuni edifici utilizzati attualmente per ospitare esposizioni e mostre temporanee. All'interno della fortezza sono raccolti e cannoni, carri armati e mezzi da guerra risalenti ai diversi eventi bellici della storia serba, oltre ad armi, divise e bandiere, raccolte nel Museo della guerra (Војни музеј, Vojni muzej) che occupa uno degli edifici più grandi dell'area.
  • Statua del Vincitore (Победник, Pobednik): oprea dello scultore coato Ivan Meštrović costruita all'indomani della vittoria nella Prima guerra mondiale contro l'Impero austro-ungarico. Originariamente doveva essere posta in Piazza della Repubblica (Трг Републике, Trg Republike), ma a causa della sua nudità che scandalizzò la popolazione fu innalzata sulla collina della fortezza con lo sguardo rivolto verso la confluenza tra Danubio e Sava.
  • Fontana di Mehmet Pascià (Чесма Мехмед-паше Соколовића, Česma Mehmed-Paše Sokolovića): fontana in pietra risalente al XVI secolo, intitolata a Mehmed-Paša Sokolović, un giovane cristiano rapito dagli ottomani, divenuto giannizzero e poi Visir. È uno dei pochi resti delle costruzioni della fortezza di Belgrado, risalente periodo ottomano.
  • Mausoleo ottomano (Турско турбе, Tursko turbe): risalente al XVIII secolo, fu costruito per contenere la tomba di un Visir morto a Belgrado. Nella prima metà del XIX secolo, però, i turchi lo intitolarono al Gran visir Damad Ali-paša, morto nel 1716 in battaglia contro l'esercito asburgico, senza, comunque, trasportarvi il suo corpo.
  • Cappella della Gran Madre di Dio (Црква Ружица, Crkva Ružica): costruita tra il 1867 e il 1869 sul luogo in cui sorgeva una cappella omonima eretta per volontà di Stefan Lazarević e distrutta dagli ottomani nel 1521. Durante la Prima guerra mondiale l'edificio fu gravemente danneggiato, ma fu restaurato nel 1925.
  • Istituto per la protezione del patrimonio culturale (Завод за заштиту споменика, Zavod za zaštitu spomenika): fondato nel 1939, l'istituto si prefigge il compito di preservare il patrimonio culturale e monumentale della città di Belgrado. La sede si trova in una palazzina di due piani con la facciata caratterizzata dall'intelaiatura a traliccio.

Argomenti correlati

  • Belgrado
  • Stari Grad (Belgrado)
  • Lista di attrazioni turistiche di Belgrado

Collegamenti esterni

Posta un commento
Suggerimenti e consigli
Organizzato da:
The Telegraph
2 aprile 2013
3pm: Wander Kalemegdan, the ruins of a fortress built to keep out the Ottomans, who invaded and adapted it as their own defensive outpost on the hill overlooking the confluence of the Sava and Danube.
Eda Meltem Leković
16 agosto 2013
Belgrad'i ziyaret ederseniz mutlaka görün :) harika
Carica altri commenti
foursquare.com
Posizione
Mappa
Indirizzo

0.1km from Западна капија средњовековног града, Beograd, Serbia

Ottenere indicazioni stradali
Orari di apertura
Mon Noon–11:00 PM
Tue 1:00 PM–11:00 PM
Wed 1:00 PM–10:00 PM
Thu Noon–11:00 PM
Fri 11:00 AM–11:00 PM
Sat 11:00 AM–Midnight
Riferimenti

Belgrade Fortress Kalemegdan (Beogradska tvrđava | Kalemegdan) on Foursquare

Kalemegdan on Facebook

Hotel nelle vicinanze

Vedi tutti gli hotel Vedi tutti
Hotel Nevski

partenza $87

City Code In Joy

partenza $0

Belgrade Inn Garni Hotel

partenza $94

Veneti Suites

partenza $64

Central Apartment Dorcol Live

partenza $0

City Star Apartment

partenza $59

Luoghi consigliati in zona

Vedi tutti Vedi tutti
Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Pobednik
Serbia

Pobednik (Српски: Победник (споменик)) is a tourist attraction, o

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Chiesa Ružica
Serbia

La chiesa Ružica (in serbo Црква Ружица o Crkva Ružica?) è un luogo d

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Belgrade Zoo
Serbia

Belgrade Zoo (Српски: Београдски зоолошки врт) is a tourist attra

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Cattedrale di Belgrado
Serbia

La Cattedrale di Belgrado o Saborna Crkva Sv. Arhangela Mihaila (in

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Bajrakli Mosque, Belgrade
Serbia

Bajrakli Mosque, Belgrade (Српски: Бајракли џамија) is a

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Ulica Knez Mihailova
Serbia

Ulica Knez Mihailova, (in serbo cirillico, Улица Кнез Михаилов

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Branko (ponte)
Serbia

Il ponte di Branko (in lingua serba Бранков мост, traslitter

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Sinagoga aschkenazita di Belgrado
Serbia

La sinagoga aschkenazita di Belgrado (sinagoga Sukkat Shalom o

Simili attrazioni turistiche

Vedi tutti Vedi tutti
Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Castello di Dover
Regno Unito

Il castello di Dover sorge nell'omonima città del Kent, iniziato a

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Kronborg
Danimarca

Il Castello di Kronborg (in danese: Kronborg Slot) è situato vicino

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Varberg Fortress
Svezia

Varberg Fortress (Svenska: Varbergs fästning) is a tourist

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Генуэзская крепость
Ucraina

Генуэзская крепость (Українська: Генуезька фортеця) is a tou

Aggiungi alla lista dei desideri
Sono stato qui
Visitato
Fortezza di Akershus
Norvegia

La fortezza (o castello) di Akershus (Akershus slott og festning) è

Vedi tutti i posti simili