Museo del Louvre

Art museums and galleries in Parigi
Museo del Louvre
Museo del Louvre — Daan Doezie
Buy this photo on Source now!
All photos viewed on this website are copyrighted by their owners. Clicking on the author name above will take you to the original page for given photo where you can check the copyright information from the author.
Some photos are provided via Flickr, 500px, Instagram and other open APIs in full compliance with the appropriate Terms & Conditions.
  • martedì: chiuso

Il Museo del Louvre a Parigi, in Francia, è forse il più celebre museo del mondo, nonché il secondo per numero di visitatori

Si trova sulla Rive Droite, nel I arrondissement, tra la Senna e Rue de Rivoli.

Il palazzo che ospita il museo fu originariamente costruito durante la dinastia dei Capetingi, sotto il regno di Filippo II.

Attualmente la collezione del museo comprende alcune delle più famose opere d'arte del mondo, come la Gioconda, Sant'Anna, la Madonna e il Bambino con l'agnello cioè la Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci, Il giuramento degli Orazi di Jacques Louis David, La Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix, la Venere di Milo e la Nike di Samotracia. La statua equestre di Luigi XIV rappresenta il punto di origine del cosiddetto Axe historique, anche se il palazzo non è allineato con l'asse stesso.

Storia

Le origini

Il Palazzo del Louvre attuale è il frutto di una serie di costruzioni successive realizzate nel corso degli ultimi 800 anni

La vera origine del termine Louvre è oscura. La Potter ipotizza che il Re Filippo II abbia parlato della costruzione chiamandola L'Œuvre (in francese il capolavoro), perché era il palazzo più grande della Parigi del XII secolo. Un'altra ipotesi è quella di Sauval che propone che il nome derivi dall'antico termine Anglo-Sassone leouar che significava castello o fortezza. Edwards, invece, sostiene che il nome derivi dal termine rouvre, che significa quercia, e che si riferisca al fatto che originariamente il palazzo era stato costruito in un bosco.

In ogni caso, una struttura che serviva da fortezza fu edificata tra il 1190 e il 1202 sotto il regno di Filippo II, allo scopo di difendere Parigi dalle incursioni normanne. Non è certo se si trattasse proprio del primo edificio innalzato in quel punto, anche se alcune fonti del tempo si riferiscono al primo Louvre come alla "Nuova Torre", che indicherebbe che in precedenza esistesse una "Vecchia Torre".. L'unica parte tuttora rimasta di quell'edificio sono le fondamenta dell'angolo sud-orientale del palazzo. In seguito la struttura venne ampliata, principalmente ad opera di Carlo V che nel 1358 fece costruire un muro difensivo attorno alla fortezza e trasformò il Louvre in una residenza reale, anche sovrani di epoca successiva la utilizzarono come prigione.

Luigi IX (San Luigi) e Francesco I fecero aggiungere rispettivamente una prigione sotterranea e un edificio collaterale. Francesco fece inoltre ricostruire il Louvre secondo il progetto dell'architetto Pierre Lescot. Dopo la morte di Francesco, sopraggiunta nel 1547, il suo successore Enrico II mantenne il progetto dell'architetto e fece completare le ali occidentale e meridionale decorandole con i bassorilievi di Jean Goujon.

L'opera di rinnovamento di Lescot modificò la struttura del Louvre da quella tipica di una fortezza a quella attuale.

Nel 1594 Re Enrico IV fece unire il Palazzo del Louvre con il Palazzo delle Tuileries, che era stato fatto costruire da Caterina de' Medici. Questo grande progetto richiese la costruzione della Grande Galerie che unì quindi il Pavillon de Flore all'estremità meridionale del complesso con il Pavillon de Marsan che si trova invece a quella settentrionale. Secondo gli storici dell'epoca l'edificio era uno dei più lunghi del mondo.

Nel 1624 Jacques Lemercier progettò il Cour Carrée, che fu chiuso da altre tre ali da Louis Le Vau (originariamente a due piani, ma in seguito rialzate): la corte, realizzata sotto i regni di Luigi XIII e Luigi XIV, quadruplicò le dimensioni dell'antico cortile interno. I lavori si interruppero quando Luigi XIV scelse Versailles come propria residenza. Il Louvre rimase così immutato fino al XVIII secolo quando, su iniziativa di Luigi XV iniziò la sua trasformazione in museo. I lavori tuttavia non procedettero molto fino alla Rivoluzione francese.

La Rivoluzione francese

Dopo la Rivoluzione francese, la collezione reale del Louvre (a cui si aggiunsero le collezioni dell'Académie française e opere confiscate alla Chiesa e agli emigrati per motivi politici) fu denominata "Muséum central des Arts" e fu aperta al pubblico nel 1793. Dal 1794 in poi le vittorie dell'esercito rivoluzionario francese fecero affluire in patria un numero sempre maggiore di opere d'arte provenienti da tutta Europa, con l'obiettivo di trasformare il museo in uno dei più importanti del continente. Particolarmente significativo fu l'arrivo nella collezione dei capolavori provenienti dall'Italia, tra cui anche il Gruppo del Laocoonte e l' Apollo del Belvedere che facevano parte della collezione papale, giunti a Parigi nel luglio 1798 e accolti con fastose cerimonie (per l'occasione venne anche realizzato un vaso di Sèvres celebrativo).

Il numero di queste statue costrinse i curatori del museo a riorganizzare l'esposizione. Il palazzo fu restaurato e inaugurato nel 1800, per essere poi ribattezzato "Musée Napoléon" nel 1803.

La collezione continuò a crescere sotto la direzione di Vivant Denon, grazie ad acquisizioni regolari ed altre forzose (ad esempio la cessione forzata di parte della Collezione Borghese) perseguendo il proposito di creare un museo delle arti universale, che racchiudesse tutte le sculture migliori. Napoleone infatti aveva dato disposizione di prelevare sculture, piuttosto che dipinti antichi. La collezione si ridusse però notevolmente quando quasi tutte le opere acquisite durante la guerra dovettero essere restituite dopo la sconfitta di Napoleone a Waterloo nel 1815.


Шаблон:Immagine grande

La Piramide del Louvre

Il cortile centrale del museo, allineato con gli Champs-Élysées, ospita la Piramide del Louvre, che serve da entrata principale del museo stesso.

Si tratta di una piramide di vetro commissionata dall'ex presidente francese François Mitterrand e disegnata da Ieoh Ming Pei: è stata inaugurata nel 1989. Si è trattato della prima parte del progetto di rinnovamento chiamato Grand Louvre. Anche la Galleria Carre, dove era esposta la Gioconda, è stata restaurata. La Piramide ricopre il mezzanino del museo ed è parte integrante della sua nuova entrata.

Il Louvre-Lens

Dal momento che molte delle opere della collezione del Museo del Louvre sono state esposte solo all'interno delle loro sezioni museali - e alcune di esse vi si trovano da circa 200 anni - è stato deciso di creare una sede staccata lontana da Parigi, per sperimentare gli esiti dell'allestimento di nuove esposizioni e per permettere la visione di alcune opere ad un pubblico più vasto. Il patrimonio artistico della nuova sede sarà composto da opere che attualmente fanno parte dell'esposizione permanente del Louvre e non, come molti pensano, da opere da molto tempo dimenticate nei magazzini sotterranei. Saranno esposte fianco a fianco opere di tutte le epoche e di tutte le culture, con l'intenzione di creare un nuovo modo di concepire l'esperienza di una visita al museo. Il completamento del progetto è previsto per la fine del 2010; l'edificio dedicato potrà ospitare tra le 500 e le 600 opere, con un nucleo portante dedicato allo studio della rappresentazione della figura umana attraverso i millenni. Si prevede che affluiranno circa 500.000 visitatori all'anno. Originariamente sei città erano candidate per ospitare questo progetto: Amiens, Arras, Boulogne-sur-Mer, Calais, Lens, e Valenciennes. Il 29 novembre 2004 il Primo Ministro francese Jean-Pierre Raffarin ha scelto come sede del nuovo museo del Louvre la città di Lens e il nome scelto è Le Louvre-Lens.

Il nuovo museo, finanziato dall'amministrazione regionale del Nord-Pas-de-Calais, avrà una superficie di 22.000 m² su due piani; l'esposizione semi-permanente ne occuperà circa 5.000, mentre il resto sarà dedicato ad esposizioni temporanee a rotazione. Il progetto comprende anche un teatro polifunzionale. La costruzione si comporrà di di una serie di cotruzioni di altezza limitata in vetro e acciaio disseminate in un parco di 24 ettari che in precedenza faceva parte di un sito minerario chiuso e riportato allo stato naturale. Si stima che il costo della realizzazione sarà di circa 70 milioni di euro. Il progetto della costruzione è stato scelto dopo una competizione internazionale svoltasi nel 2005. È risultato vincitore il progetto presentato insieme dagli studi Sanaa di Tokio e Imrey Culbert LP di New York.

Accesso al museo

Si può entrare al Museo del Louvre direttamente dalla stazione della metropolitana Palais Royal - Musée du Louvre. Fino agli anni '90 si chiamava solo Palais Royal; le è stato cambiato nome dopo la costruzione di un nuovo ingresso che porta direttamente alla sale sotterranee del museo.

Direzione

Il Museo del Louvre è stato per lungo tempo gestito dallo Stato, affidato alla Réunion des Musées Nationaux; recentemente invece al Museo è stato concesso un certo potere di autogestione configurandolo come un Établissement Public Autonome, in modo di razionalizzare e migliorare il suo sviluppo.

Direttori

In passato il direttore del Louvre era noto con il nome di "Conservateur", mentre attualmente viene definito "Président directeur général" Questi alcuni dei direttori che si sono succeduti nel tempo:

  • Dominique Vivant : 1804-1815
  • Michel Delignat-Lavaut : ?-1987
  • Michel Laclotte : 1987-1994
  • Pierre Rosenberg : 1994-2001
  • Henri Loyrette : 2001-oggi

Le sezioni e le collezioni

]] ]] La collezione del Museo del Louvre comprende oltre 380.000 oggetti e opere d'arte e, anche se non è una delle più grandi, è sicuramente una delle più importanti.

Sono in esposizione permanente 35.000 opere, scelte dai curatori delle sue otto sezioni, ed esibite nei 60.600 m² a loro dedicati. Secondo il Resoconto Annuale del 2005 i pezzi di proprietà del museo si dividono come segue: Шаблон:MultiCol

  • Archeologia Mediorientale
  • Archeologia Egizia
  • Archeologia Greca, Etrusca e Romana
  • Arte Islamica
  • Sculture
  • Arti Decorative
  • Dipinti
  • Stampe e Disegni

Шаблон:ColBreak

  • 100.000
  • 50.000
  • 45.000
  • 10.000
  • 6.550
  • 20.704
  • 11.900
  • 183.500

Шаблон:EndMultiCol

Il vanto del museo è la sua raccolta di 11.900 dipinti (6.000 in esposizione permanente e i rimanenti conservati in deposito), che rappresenta la seconda più grande collezione di arte pittorica del mondo dopo quella del Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo in Russia.

Sono presenti opere di artisti come Fragonard, Rembrandt, Rubens, Tiziano, Leonardo, van Dyck, Vermeer, Poussin e David.

Tra le sculture più note della collezione si ricordano la Nike di Samotracia e la Venere di Milo.

La sezione stampe e disegni è stata notevolmente ampliata nel 1935, grazie alla donazione della collezione del barone Edmond James de Rothschild (1845 – 1934) che comprendeva più di 40.000 incisioni, quasi 3.000 disegni e 500 libri miniati.

Le opere maggiori

  • Avorio Barberini
  • Ara di Domizio Enobarbo

I dipinti

- La Gioconda]]

Giotto

  • Stigmate di San Francesco (1290-1300)

Gentile da Fabriano

  • Presentazione al Tempio (1423)

Sandro Botticelli

  • (1483-1486)

François Boucher

  • Diana al bagno (1742)

Annibale Carracci

  • La resurrezione di Cristo (1593)

Caravaggio

  • Buona ventura (1596 – 1597)
  • Morte della Vergine (1604)
  • Ritratto di Alof de Wignacourt (1608)

Correggio

  • Venere e Amore spiati da un satiro (1528 circa)

Paul Cézanne

  • Cortile di fattoria a Auvers (1879 circa)

Leonardo da Vinci

  • La Vergine delle rocce (Madonna con Bambino, San Giovannino e l'agnello) (1483-1486)
  • Ritratto di dama (La Belle Ferronnière) (1490-1495 circa)
  • Ritratto di Isabella d'Este (1500)
  • Monna Lisa detta anche La Gioconda (1503 - 1506)
  • San Giovanni Battista (1508-1513 circa)
  • Bacco (1510-1515?)

Jacques-Louis David

  • Il giuramento degli Orazi (1784)
  • I littori riportano a Bruto i corpi dei suoi figli (1789)
  • Le Sabine (1794)-1799)
  • Madame Récamier (1800)
  • L'incoronazione di Napoleone (1805-1807)

- Et in Arcadia ego]]

Edgar Degas

  • Case sul mare (1869)

Eugène Delacroix

  • La barca di Dante (1822)
  • Il massacro di Scio (1824)
  • La morte di Sardanapalo (1827)
  • La libertà che guida il popolo (1830)
  • Donne di Algeri nei loro appartamenti (1834)
  • Ingresso dei crociati a Costantinopoli (1840)

Andrea Mantegna

  • San Sebastiano (1456 - 1459)

Marco Palmezzano

  • Cristo morto sostenuto da due angeli (1510)

Raffaello

- San Giorgio e il drago]]

  • San Giorgio e il drago (1504)
  • La bella giardiniera (Madonna con il Bambino e San Giovannino) (1507)
  • Ritratto di Baldassare Castiglione (1514-1515)
  • San Michele sconfigge Satana (1518)
  • Autoritratto con un amico (1518-1519)

Rembrandt

  • Betsabea con la lettera di David (1654)
  • Bue macellato (1655)

Pieter Paul Rubens

  • Ercole e Onfale (1603)
  • Maria de' Medici a Marsiglia (1622-1625)
  • Kermesse fiamminga (1635-1638)
  • Hélène Fourment con due dei suoi figli (1636 circa)

Jan Vermeer

  • L'astronomo (1668)
  • La merlettaia (1669 circa)

Voci correlate

  • Salon Carré

Altri progetti

Шаблон:Interprogetto

Collegamenti esterni

Suggerimenti e consigli

Richard Y.
Richard Y. 10 january 2010
170
Do not enter from the Pyramid, but from the Carrousel: the queue is shorter
GowithOh
GowithOh 13 may 2013
90
Did you know? The Louvre is free for all on the first Sunday of each month!
Lufthansa
Lufthansa 9 aprile 2014
44
The Louvre is the world's most visited museum. Discover the other highlights of Paris with Lufthansa: our travel report for the "City of Love" will take you to the best places to visit in Paris.
Tor Vic
Tor Vic 20 aprile 2010
43
If you are in Paris, visit the Louvre. Why? Because.
Patrick H.
Patrick H. 13 january 2010
37
France's most prestigious museum, home of the Mona Lisa!
Mike Goddard
Mike Goddard 19 september 2013
27
MONA LISA, Y U SO SMALL?
Georban
Georban 3 october 2012
26
Opened 10 August 1793 as a public museum, but the site's history dates back to the 12th century.
Let's Go
Let's Go 10 aprile 2011
25
Plan on spending more than one day at the Louvre if you want to attempt to see everything, Also, there's more than one line for entering the Louvre—the one at the Carrousel is much shorter!
iza p
iza p 19 aprile 2010
19
If your visiting a few more museums and historical churches, grab the Museum Pass for free entry and a fast track to the head of the queue, or special access for Museum Pass holders
Adriana Messa
Adriana Messa 26 january 2011
17
The most interesting thing is to observe people drawing people that are appreciating Mona Lisa
Egor Erohin
Egor Erohin 4 november 2012
14
Top tip is wrong! There is the third entrance with no queues at all. Look for Porte des Lions entrance!
Aleksey Che💯💱🃏♦️🌐
Пользоватся нужно входом со стороны Сены, Львиные ворота, там мало кто заходит и нет очереди!!!
Simge Guner
Simge Guner 18 september 2013
35
Türk olduğunu belli etme part I
Mezoo Qari
Mezoo Qari 3 agosto 2013
24
المتحف جدا كبير و يحتاج لوقت و لياقة بدنية حتى تغطي معظم المتحف. زيارة موفقه لكم
bella♚ Garshoba
bella♚ Garshoba 9 july 2013
22
المكان حلو
Rebeca Terrinha
Rebeca Terrinha 21 february 2012
20
Perfeito, lindo!!! Adorei ter conhecido e quero voltar mtas outras vezes
Erge Gözde Baklan
Erge Gözde Baklan 29 september 2013
16
nefes kesici eserlerle dolu kesinlikle gidilmesi gereken bir yer...
Sely.
Sely. 16 october 2013
14
"Mona Lisa bumuymuş? bu ne göççük tabloymuş honggg" dediğiniz yer..
Mass Ness
Mass Ness 23 agosto 2013
14
Темнокожие продавцы китайского барахла,которых возле музея много,в основном выходцы из африканских стран, знают Шевченко и Кличко,а также обращаются к вам Братуха и Коллега :))
ALiNN ✈✈
ALiNN ✈✈ 9 july 2013
14
Bir şehri gezmek sadece caddeler ve vitrinlerden ibaret değildir.. Tarihin ayak izlerini takip ederek keşfe çıkmaktır.. Adrenalinnn keyfini çıkarın :))
Inviare
8.9 /10
Advisor.Travel 8
Foursquare 9.5
Natalia, Vadikus e 243.147 più persone sono state qui
Advisor.Travel 27
Foursquare 195.463
Facebook 47.659
Sono stato qui Vuoi visitare
Orari di apertura
Mon-Thu-Sat-Sun
9:00 AM–6:00 PM
Wed-Fri
9:00 AM–9:45 PM
Posizione
0.1km from Cour Carrée et Pyramide du Louvre, 75001 Parigi, Francia
48.86048°, 2.33781°
Ottenere indicazioni stradali
Mappa
Distanze
Casablanca1900 km
Saint-Ouen-sur-Seine4.4 km
Gentilly4.9 km
Montrouge5.1 km
Clichy5.2 km
Bruxelles264 km